giovedì 14 agosto 2014

FERRAGOSTO

Il nome laico è Ferragosto, la festività è in realtà religiosa: l’Assunzione della Vergine Maria. L’abitudine è quella della gita fuori porta per la giornata del 15 agosto.

Ferragosto
Il termine viene dal latino. Se il mese di agosto prende il nome dall’imperatore Augusto, lo stesso vale per la festività di questo mese che deriva da feriae Augusti, festività istituita sempre da Augusto nell’8 a.C.

Antica Roma
Augusto aveva istituzionalizzato una festa che già esisteva nei secoli precedenti in questo periodo dell’anno. Erano i Vinalia rustica o i Consualia, appuntamenti legati alla fine dei lavori nelle campagne.

Augustali
Le vacanze di Augusto erano dunque un periodo di riposo dopo l’attività agricola e comprendevano giochi e festeggiamenti con animali, anche da lavoro, e corse di cavalli.

Palio di Siena
Non il 15, ma il 16 agosto a Siena c’è il palio dell’Assunta. Il palio, in latino pallium, è il drappo che andava al vincitore nelle antiche gare romane. Ancora oggi va alla contrada della città il cui cavallo taglia per primo il traguardo in piazza del campo.

Altre feste
Non solo il palio di Siena, c’è quello dell’Argentario con le barche, la giostra del Saracino a Sarteano.

Treni popolari di ferragosto
Nasce da qui la tradizione della gita fuori porta. Durante gli anni del fascismo, nei giorni attorno al 15 agosto c’erano tariffe agevolate per chi viaggiava in treno verso città o località di vacanza.

Assunzione di Maria
La chiesa cattolica festeggia il 15 agosto l’Assunzione della Vergine Maria cioè il passaggio diretto, anima e corpo, della madre di Gesù in paradiso al termine della sua vita terrena. Gli ortodossi celebrano in questa data la dormizione di Maria, come se la Vergine non fosse morta, ma fosse caduta in un sonno profondo prima di essere assunta in cielo. I protestanti non credono nell’assunzione, in quanto non presente nella Bibbia.

tratto e adattato da  http://www.vanityfair.it/

Nessun commento:

Posta un commento