martedì 9 settembre 2014

RICOMINCIANO I CORSI!!

Giovedì 11 settembre.
Erfurt A1.3
Weimar B1

Lunedì 15 settembre
Weimar A1.3
Weimar A2.3

Martedì 16 settembre
Jena A1.2
jena A2.1

Mercoledì 17 settembre
Jena A2
Jena B1


lunedì 1 settembre 2014

FESTA DEL CINEMA DI VENEZIA


 È l’agosto del 1932: in occasione della Biennale a Venezia si inaugura l’Esposizione internazionale d’arte cinematografica.Si tratta in assoluto del primo festival di cinema al mondo. La prima edizione, che non prevede assegnazione di premi, si svolge in un’atmosfera “casalinga e alberghiera” (Di Giammatteo). Solo a partire dal 1938, su stimolo di Francesco Pasinetti, si cominceranno ad organizzare rassegne retrospettive.

Nello statuto si legge: dalle sue manifestazioni si esclude qualsiasi ingerenza di carattere politico. Nel clima del fascismo degli anni ‘30 sarà ovviamente difficile rispettare un intento del genere. Il Palazzo del Cinema al Lido, che a lungo ospiterà la manifestazione, viene costruito nel 1937 per diretto intervento delle alte gerarchie del regime, interessate a controllare e a gestire al meglio un evento che si prospetta come un veicolo eccezionale di propaganda.
Con l’entrata dell’Italia in guerra a fianco della Germania, a partire dal 1940, la Mostra assume la denominazione di “Manifestazione italo-tedesca” e negli anni 1941, 1942 quella di “Manifestazione internazionale d’arte cinematografica” che rimarrà tale anche nel 1946.
 L’anno successivo, finalmente, la kermesse veneziana verrà ribattezzata “Mostra internazionale d’arte cinematografica”. Il famoso Leone di San Marco fa la sua apparizione nel 1949, divenendo Leone d’oro nel ‘50. Fino agli anni Sessanta – prima della definitiva affermazione di Cannes come più importante festival europeo di cinema – l’importanza e l’indiscutibile prestigio del festival veneziano sono testimoniati dalla presenza nel corso delle varie edizioni del meglio della produzione cinematografica internazionale.

Tratto e riadattato da Repubblica