martedì 24 giugno 2014

Langhe, Monferrato e Roero nell'Unesco

Le colline piemontesi del vino entrano nella lista World Heritage. Scelte assieme alle strade degli Incas e alla Via della Seta. Italia a quota 50, sempre leader mondiale. 

Ce l'ha fatta. E senza patemi. L'area italiana candidata, l'unica del 2014, ha ottenuto dopo un esame-lampo l'iscrizione al Patrimonio dell'Umanità Unesco. I paesaggi vitivinicoli delle Langhe, del Roero e del Monferrato, nel Basso Piemonte, sono entrati nella Lista World Heritage. E' il 50mo sito italiano, il che permette al nostro Paese di conservare la leadership nella classifica per nazioni, seppure con la Cina - che ha ridotto le distanze a 3 sole lunghezze, grazie a 2 new entry.

Nessun commento:

Posta un commento